Comunicazione sulla ripresa delle attività didattiche IN PRESENZA a settembre

Prot.n. 2282/05-12                                                                                         Ponte Buggianese, 01/08/2020

Ai genitori degli alunni dell’Istituto “Don Milani”

Ai docenti e non docenti

Gentili genitori, gentili docenti e non docenti,

è stato un periodo difficile ed intenso, segnato dal Lockdown e dalla didattica a distanza, che ha visto i nostri ragazzi lontani dai loro compagni e dai loro docenti, snaturando il concetto di comunità scolastica e di “normalità”. Il Ministero ha emanato delle direttive e delle linee guida per la ripartenza delle attività didattiche in aula a settembre, riservandosi di modificare e/o ridefinire le regole in modo più consono alla situazione sanitaria che si presenterà al momento, con l’aiuto del comitato tecnico scientifico.

L’Istituto sta lavorando, secondo le linee guida Ministeriali, per permettere ai nostri alunni una ripresa delle attività didattiche IN PRESENZA. Non siamo ancora in grado di dare delle informazioni definitive sulle modalità di ripartenza, ma la nostra volontà è quella di iniziare l’anno scolastico 2020/2021 con il massimo di normalità che ci sarà consentita. Gli obiettivi dell’Istituto sono chiari e condivisi: no alla didattica a distanza (stante l’attuale situazione epidemica), no ai doppi turni, no a orari diversi per ingressi, uscite e trasporti.

La situazione attuale è la seguente:

  • Fatta una ricognizione dettagliata di tutti gli edifici scolastici abbiamo verificato la possibilità, in linea generale, di far rientrare gli studenti nelle proprie classi, mantenendo una distanza statica di un metro da bocca a bocca. In alcune situazioni si sono presentate criticità che vedremo di risolvere. Per questo abbiamo richiesto al Miur alcune unità di organico aggiuntivo, sia per quanto riguarda docenti che collaboratori scolastici.
  • Se verrà assegnato il numero di collaboratori scolastici richiesto, provvederemo ad attivare, nei plessi più grandi, due varchi per ingressi e uscite.
  • Le due Amministrazioni Comunali si stanno adoperando per soddisfare le nostre richieste legate alla modifica di spazi, anche con lavori di edilizia leggera e allestimento di arredi.
  • Per la mensa e i trasporti degli scuolabus vi sono incertezze significative, anche in considerazione che non sono ancora uscite le linee guida per i Comuni. Siamo in continuo contatto e collaborazione con gli uffici comunali e abbiamo prospettato ipotesi e modalità organizzative, ma è difficile, prendere decisioni definitive in questo contesto di incertezza.
  • Altro aspetto molto incerto è la possibilità di garantire alle famiglie, nelle scuole dell’infanzia e primarie, il servizio di pre-scuola offerto finora dall’Istituto.
  • Per le scuole dell’Infanzia stiamo valutando la possibilità/opportunità di mantenere l’attività di riposo giornaliero per i bambini di 3 e 4 anni.
  • Ciascun plesso sarà dotato di una stanza per accogliere eventuali alunni con sintomi di febbre e/o influenzali, così come da linee guida e indicazioni del medico competente dell’Istituto. A tal proposito i genitori, al mattino prima che i figli escano da casa per andare a scuola, dovranno accertarsi che non presentino sintomatologia specifica. In caso di sopravvenuta presenza di sintomi durante la permanenza a scuola, i genitori saranno avvertiti immediatamente e dovranno venire e riprendere il figlio/a, alla porta di ingresso della scuola. I genitori non potranno accedere all’interno dell’edificio scolastico. In caso di non rintracciabilità dei familiari o indisponibilità, l’Istituto dovrà chiamare il 118, poiché non è consentita la permanenza nell’edificio scolastico di alunni e/o personale sintomatico.
  • Per quanto riguarda il comportamento degli alunni, è stabilito che, nelle pertinenze della scuola, dovranno utilizzare le mascherine personali. Il gel per la pulizia delle mani sarà fornito dalla scuola e sarà a disposizione degli alunni. In fase di ingresso e uscita dalla scuola dovranno comunque mantenere la distanza di un metro. Seduti al banco potranno non utilizzare le mascherine, ma quando si alzeranno dal banco dovranno indossarla. La merenda dovrà svolgersi ciascuno seduto al proprio banco. Stiamo valutando, plesso per plesso, anche in funzione della dotazione e dislocazione dei bagni, quale potrà essere l’organizzazione migliore, in modo tale da evitare che al bagno siano contemporaneamente presenti più di 2 alunni.
  • A inizio settembre, per gli studenti della scuola secondaria di primo grado, saranno organizzati corsi di recupero intensivi e sarebbe nostra intenzione di farli partire prima dell’inizio delle attività didattiche. Sarà cura della scuola informare le famiglie interessate appena programmati.
  • I colloqui con gli insegnanti (forniremo maggiori dettagli ad inizio anno scolastico) saranno possibili prendendo appuntamento sulla piattaforma Argo e si svolgeranno utilizzando Teams.
  • La scuola inizierà il 14 settembre 2020, reso noto dal comunicato dalla Giunta della Regione Toscana con una delibera comunicata il 28 luglio 2020.

La situazione è in evoluzione continua, ed ogni decisione assunta a livello di Ministero porta ad una ricaduta sulle azioni che si possono mettere in campo sia a livello comunale che all’interno dell’Istituto. Per ulteriori aggiornamenti sulla situazione, la Dirigente Scolastica ha programmato per ciascun plesso dell’Istituto, per fine per agosto/inizi di settembre, un incontro con i genitori su piattaforma Microsoft.

Il Dirigente Scolastico

Dott.ssa Lorenza Lorenzini

logoIstituto Comprensivo Statale “Don Lorenzo Milani”

Ufficio Relazioni Pubblico

Via Toscanini, 11  – 51019 Ponte Buggianese (PT) Tel.: +39 0572 635095 Fax: +39 0572 930239 mail: ptic815008@istruzione.it PEC: ptic815008@pec.istruzione.it Codice meccanografico: PTIC815008 Codice fiscale: 91014180474 Fatturazione elettronica: UFXHRU

© 2018 Argo Software – Portale realizzato con la piattaforma Argo Web – Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0